Sette metalli: Argento

Ag R P.A. (peso atomico) 107, C.E. (conducibilità elettrica) 61,4, T di F.(temperatura di fusione) 961C°, T. di E.(temperatura di ebollizione) 2210 C°.

L’argento è un metallo nobile, laminabile e riducibile in fili è conosciuto nell’antichità che lo ha utilizzato per monili, specchi, spesso in leghe con l’oro e il rame.

Gli oggetti d’argento esposti all’aria vengono ricoperti da una patina scura, nerastra che non è ossido ma solfuro che normalmente viene eliminata con una soluzione di ammoniaca.

Ha capacità sonore estremamente importanti tanto che viene utilizzato sia per costruire degli strumenti dal classico timbro “argentino“, sia per le capacità di riflessione delle immagini senza aggiungere alcuna propria “impronta” per specchi.

Il suo comportamento nei confronti della luce è tale che i suoi sali, specie gli alogenuri, reagiscono dando idrossido di argento insolubile.

Per tale caratteristica è stato utilizzato per impressionare le lastre fotografiche.

L’argento è il migliore conduttore della sequenza sia di calore che di elettricità.

Il minerale più frequente è l’Argentite, Ag2S, che in realtà risulta essere un polimorfo dell’acanthite che cristallizza nel sistema monoclino (sistema di cristalizzazione appartenete all’archetipo di Mercurio), tuttavia in natura tale polimorfo denominato argentite risulta essere cubico. In realtà esiste una terza forma di cristallizzazione che però non è mai stata “compresa” neppure con lo studio cristallografico ai raggi X.

Spesso l’argentite si trova assieme alla galena da cui vista la dispersione è impossibile distinguerla; riecheggia il rapporto intimo che esiste tra l’archetipo Saturno con quello Luna.

L’argento è stato utilizzato come metallo sostitutivo delle ossa specie quelle cranica.

Viene utilizzato per le sue proprietà sterilizzanti e antibatteriche come presidio medico chirurgico sulle ferite e per sterilizzare preparati come creme di bellezza e, anche, l’acqua.

L’intossicazione da argento si chiama argiria: la pelle e le unghie di colore blu-grigio.