Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Arnica

 

Arnica montana

 

Costituenti principali:
O.e.: timolo, esteri del timolo;
Lattoni sesquipertenici (elenalina e derivati, ddidrioelenalina, carabrone, xantalogina, arnicolidi A,B,C,D), idrossicumarine, acido caffeico e derivati, flavonoidi (luteolina 7-glucoside).

Informazioni
Pelikan a proposito delle Compositae sottolinea come l’elemento Acqua e Terra siano in rapporto di equilibrio plastico destinato alla preservazione del Ka.
Angelo Gentili, sul suo “Il Volo dei Sette Ibis” ed.Kemi Milano, la pone tra le piante marziane per la sua caratteristica di liberare acetil-colina.

Le ricerche scientifiche
I lavori in letteratura scientifica si concentrano espressamente sull’attività antinfiammatoria di Arnica montana L..

Leggenda
Un brav’ uomo desiderava ardentemente sposare una donna bellissima, coi capelli setosi e fini formati da raggi di sole.
Dopo una lunga attesa, lei acconsentì alle nozze ma a una condizione: che lui non sfiorasse mai la sua chioma, nemmeno con un dito.
Gli anni passarono felici, allietati dalla nascita di tre bimbi; ma una brutta sera, colto da un impeto di tenerezza, l’uomo accarezzò la testa della sposa.
Lei lo rimproverò addolorata, poi si dissolse nel nulla, tornando a casa soltanto la notte, invisibile e inafferrabile, a sbrigare le faccende domestiche.
La bimba più piccola decise allora di salire sulla montagna per chiedere consiglio a una strega che lì abitava e questa, impietosita, le rivelò la formula magica per far riapparire la mamma in carne e ossa.
Così madre e figlia si ritrovarono e abbracciate ripresero la via di casa; ma a ogni passo quei bei capelli dorati cadevano a terra, dando vita ad altrettanti fiori dello stesso colore: l’arnica.
La donna perdonò il marito e la famiglia tornò alla tranquilla esistenza di prima.
Con un solo cambiamento: i capelli della donna ricrebbero grossi e scuri.

Commenti
Pianta tossica veniva usata dai montanari come erba da fumo per curare l’enfisema polmonare dell’anziano.
Come preparato spagyrico è utile nei dolori da traumi (come l’arnica omeopatica) anche di natura psichica.
In tale preparazione risulta tra le piante utili nelle dismenorree.
Agisce sul cervelletto.