Filosofia della Spagyria: dodici elementi plastici

  Filosofia della Spagyria: dodici elementi plastici   Il dottor Angelini nelle sue lezioni pubblicate sia sulla rivista Kemi Hathor, sia sul Serto di Iside volI&II e, assieme al Gentili, su Il volo dei sette Ibis (tutti delle Edizioni Kemi Milano) mettono in risalto come la Natura nelle sue manifestazioni, …

Filosofia della Spagyria: dodici segni, vasi, porte e potenzialità

Filosofia della Spagyria: dodici segni, vasi, porte e potenzialità La Terra compie un giro attorno al Sole in 365 giorni circa, questo giro viene raffigurato come un cerchio, in realtà ha forma di ellissoide. Il punto zero di questo cerchio è dato dall’equinozio di primavera, momento in cui giorno e …

Introduzione alla Teoria delle segnature

Introduzione alla Teoria delle segnature Premessa Il concetto di segnatura presuppone l’analisi della percezione umana nel mondo antico in relazione col mondo odierno. Gli antichi come i moderni hanno sempre teso a giungere alla comprensione delle leggi di natura; ma mentre nell’antico tutto lo sforzo era riconoscere nella Natura la …

Filosofia della Spagyria: altre speculazioni sulla Luna

Filosofia della Spagyria: altre speculazioni sulla Luna L’arcano maggiore dei Tarocchi che rappresenta la Luna, il II, è la Papessa. Questa figura femminile incoronata e seduta su di un trono, esprime il potere occulto del libro dei segreti tenuto chiuso nella mano destra e le chiavi dei segreti nella destra. …

Filosofia della Spagyria: singolarità mercuriane

Filosofia della Spagyria: singolarità mercuriane Mercurio in eccesso si manifesta nella menzogna. Il suo difetto si realizza nella rigidità mentale. L’equilibrio è la sincerità. La menzogna è la forma di mistificazione della realtà che ha come scopo quello di applicare la propria visione per piegare ai propri desideri. La rigidità …

Filosofia della Spagyria: singolarità venusine

   Filosofia della Spagyria: singolarità venusine Negli Arcani maggiori Venere trova la sua rappresentazione nella Carta n°III, l’Imperatrice. Se questa figura la mettiamo a confronto con quella dell’Imperatore, essa ci appare, maggiormente di questa, statica. L’Imperatrice siede su di un trono con il simbolo dello scettro tenuto nella mano sinistra, …

Filosofia della Spagyria: altre speculazioni su Sole

Filosofia della Spagyria: altre speculazioni su Sole   Il Mondo vegetale Nel mondo vegetale il Sole è rappresentato da molte piante toniche e da quelle che hanno la capacità di agire sul Cuore sia fisico che energetico. Esistono alune piante solari che curano la vista, come la Celidonia. Rammentiamo anche …

Filosofia della Spagyria: Sette potenzialità Sole

Filosofia della Spagyria: Sette potenzialità Sole         Sole Presso gli antichi egizi chiamato Ra-Hur-Xuti ovvero la “materializzazione del Verbo” o la “Coscienza che impera e comanda”. Riferibile all’H’enoch biblico. Il Sole si può definire come punto focale di generazione e proiezione vitale. E’ l’espressione dell’Io personale e corrisponde al Solfo, …

Filosofia della Spagyria: singolarità marziane

Filosofia della Spagyria: singolarità marziane Marte e il sangue Vale la pena di fare una considerazione sul sangue in linea generale e particolare. L’origine del sangue è legata al midollo, così come abbiamo visto nel capitolo dedicato a Saturno. Il sangue è l’organo dell’Anima, in quanto tale appartenente all’elemento Aria. …

Filosofia della Spagyria: Sette potenzialità Marte

Filosofia della Spagyria: Sette potenzialità Marte   Marte  In Egitto era chiamato Hur-xuti, ovvero Horo splendente, colui che ha vinto le tenebre. Era anche raffigurato nella forma di Signore dell’Ariete, inizio dell’anno e della Primavera, nonché segno equinoziale come Stella dell’Est. Era inoltre identificato come Zefiro1, in qualità di movimento …