Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Tasso

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Tasso Habitat In tutti i boschi a latifoglie. Il Tasso era molto diffuso nell’era Terziaria, favorito da condizioni climatiche (dette atlantiche) assai diverse da quelle attuali; dopo l’ultima glaciazione, avvenuta circa 14.000 anni fa, questa pianta ha conosciuto un progressivo declino, tanto da diventare …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Spaccapietra o Cedracca

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Spaccapietra o Cedracca   Habitat Muri di pietra e rocce Costituenti principali Tannini, mucillagini, amminoacidi liberi. Informazioni Definito anche Asplenium ceterach L., la cedracca o erba ruggine venne usata nel Medioevo come medicinale contro le malattie della milza. In fitoterapia viene proposta quale efficace …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Sigillo di Salomone

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Sigillo di Salomone Habitat Vive nei boschi asciutti a foglia, nei letti sassosi e secchi dei ruscelli montani. Costituenti principali Glucosidi cardiaci, saponina: glucocinina (insulino simile). Informazioni I fiori melliferi emettono un profumo simile a quello di mandorle amare. Botanicamente definito anche come Polygonatum …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Ricino

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Ricino Habitat Originario delle zone tropicali e subtropicale. Componenti Ricinina e gliceridi (olio); ricina (proteina) veleno. Informazioni “Nell’ambiente originale diviene un albero alto intorno ai 12 metri dotato di un tronco grosso che può arrivare a mezzo metro di diametro. Il lembo fogliare può …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pungitopo

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pungitopo Habitat Cresce in boschi e in radure a cespugli del Mediterraneo e dell’Europa occidentale. Componenti principali O.e.:canfora, acetato di linalile, acetato di bornile, linalolo, anetolo e resine. Ruscogenina e neoruscogenina (sapogenine). Informazioni Il pungitopo è una pianta dioica che si propaga più facilmente …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Prunella

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Prunella Habitat Frequente nei prati e pascoli in tutto il mondo. Componenti principali Tannini, triterpeni (acido rosmarinico, l’acido oleanolico, acido betulinico, acido ursolico), sostanze amare, saponine e resine. Informazioni Il suo impiego nella medicina tradizionale cinese è testimoniato nei testi medici fino dalla dinastia …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Primula

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Primula Habitat Cresce nei boschi di latifoglie, cespuglieti e prati nell’aree favorevoli ai faggi. Costituenti principali Saponine, glicosidi fenolici, flavoni. Informazioni “Inaugura la Primavera nelle praterie aperte, illuminate, ancora impregnate dall’umidità invernale. Messaggero delle forze esplosive dell’Ariete, del rimescolamento tumultuoso tra Cielo e Terra. …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pioppo nero

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pioppo nero Habitat Specie a distribuzione Europa centro-meridionale, Asia occidentale e Africa settentrionale, comune in tutta l’Italia fino a 1.400 m di quota. Costituenti principali Glicosidi fenolici, salicina, populina, salicortina, tremuloidina, tremulacina, glicosidi flavonici, tannini. Informazioni La Bibbia allude al Pioppo presentando Giacobbe avveduto …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pino mugo

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pino mugo  Habitat Specie montana europea, che vive nelle Alpi e negli Appennini, nei Pirenei, Carpazi e Balcani. Predilige terreni calcarei. Costituenti principali O.e.: bornil acetato, limonene, alfa-pinene, l-borneolo. Resine, principi amari, vit.C. Informazioni “Nelle Pinacee l’elemento terrestre e quello acqueo risalgono “morendo” nella …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pino silvestre

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Pino silvestre Habitat Specie montana europea, che vive nelle Alpi e negli Appennini, nei Pirenei, Carpazi e Balcani. Predilige terreni calcarei. Costituenti principali 3-Cyclohexene-1-metanol, .alfa., .alfa.4-trimetil, Borneolo, Isoborneolo, Cyclohexanol, 1-metil-4-(1-metiletenil), 1,4-Metanoazulene, decaidro-4,8,8-trimetil-9-Metilene-, [1.alpha. 3a.beta,4.alpha, 8a.beta.)]. Informazioni Pinus sylvestris L. è una pianta che svolge …