Supervisione astrodiagnostica e spagirica


alla c.a. di terapeute e di terapeuti,

nel corso di numerose conversazioni e scambi con naturopati, giovani e meno giovani, mi sembra di aver colto  da parte di molti un profondo bisogno di lavorare sulla “clinica”  del rapporto con i nostri clienti e di sentirsi meno soli, ciascuno nel proprio spazio.
Il passaggio dallo studio teorico e delle varie tecniche alla pratica terapeutica porta spesso alla luce problematiche, dubbi o aspetti interessanti e forieri di approfondimenti e nuovi apprendimenti.
Ritengo che il confronto e la discussione sui casi con i colleghi sia un aspetto fondante della costruzione e del nutrimento della nostra professionalità,  forse ancora troppo poco esercitato nella nostra formazione continua.

Nell’intento di dare una possibile risposta a questo bisogno ho pensato di strutturare uno spazio destinato alla supervisione di casi, in cui metto a disposizione la mia presenza, il mio lavoro di studio e la professionalità acquisita in ormai più di 30 (ahimè) anni di pratica sul campo.

Ho pensato ad un gruppo con un minimo di 4 persone ed un massimo di 8 in cui per ciascun incontro, della durata di 90 minuti, due partecipanti portino un caso ciascuno da presentare al gruppo, su cui discutere insieme e favorire il confronto costruttivo ed un ampliamento della comprensione della problematica portata, con eventuali spunti per approfondimenti teorici.

Naturalmente saremo tutti vincolati al segreto professionale e a non portare dati che possano identificare la persona di cui si sta parlando.
Gli incontri saranno a cadenza trisettimanale o mensile, da concordare anche con il gruppo;
il lunedi sera dalle ore 20,00 fino alle 21,30.
Si utilizzerà la piattaforma ZOOM
.

Il costo del pacchetto di quattro incontri è di sessanta euro (pagati anticipamente secondo modalità).
L’eventuale assenza ad uno o più degli incontri non da luogo ad alcun rimborso.
Allo scopo di rendere più facile le comunicazioni organizzative nel gruppo intenderei creare un gruppo su Telegram (purtroppo non sono in grado di rientrare su Whatsapp) quindi qualora siate interessati a questa proposta vogliate gentilmente darmi la conferma sia della partecipazione al progetto che all’adesione al gruppo Telegram.

Sperando di fare con ciò cosa gradita vi mando un caro saluto con gli auguri di un buon nuovo anno!
Grazie

Marco Vittori