Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Gelso

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Gelso Habitat Originario della Persia si è diffuso in Italia meridionale, centrale e in aprte nel settentrione. Componenti principali Adenina, asparagina; acido asparagico, acetico, proprionico e isobutirrico. (foglie e corteccia) Antocianine, cianidine, rutina, quercitina, mirecitina; acido clorogenico; glucosio. (frutti) Informazioni. I frutti di gelso Morus …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Finocchio

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Finocchio Habitat Cresce nei luoghi incolti, aridi, erbosi o ciottolosi. E’ presente in tutta l’area mediterranea dal l.d.m. Fino all’ambiente submontano. Componenti principali O.e.: fencone (chetone analogo a quello della canfora), di un acido,  un’aldeide, e chetone anisico. Zuccheri. Informazioni Nel mondo della medicina …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Farfaro

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Farfaro Habitat Pianta che predilige i terreni e climi umidi di qualsiasi collocazione per altitudine. Componenti principali Glucoside amaro (tussilagina), ac.gallico, ac.malico, ac.acetico e ac.fosforico, colina, resina, tannino, mucillagine e grosse quantità di sali minerali. Informazioni N.B. Tussilago farfara L. sicuramente tossica ma che …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Eucalipto

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Eucalipto Habitat Originario della Tasmania non ha particolari esigenze pedologiche e si adatta anche a suoli poveri e poco profondi, tuttavia manifesta il suo notevole potenziale vegetativo nei terreni argillosi e profondi e sufficientemente umidi anche in condizioni di ristagni prolungati. Componenti principali O.e.: …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Cerfoglio

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Cerfoglio   Habitat Originaria dell’Asia occidentale. Cresce nelle zone boschive, teme i ristagni. Componenti principali Glicoside apiina, deossipodofillotossina, sostanze amare; o.e.: estragolo. Fiori:1-allyl-2,4-dimethoxybenzene. Frutti:cis-chrysanthenyl-acetato. Informazioni Anthriscus cerefolium (L.) Hoffm. mostra effetti antiossidanti (in vitro). Cerfoglio nella medicina moderna “È stato utilizzato tradizionalmente per trattare …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Canapa

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Canapa Habitat Originaria dell’Asia centrale, cresce allo stato spontaneo e coltivata quasi in tutto il mondo. Costituenti principali Cannabiniolo e tetraidrocannabinolo (resina); terpenoidi, zuccheri e composti correlati, composti azotati, fenoli non cannabinoidi, flavonoidi, acidi grassi, acidi semplici, aminoacidi, chetoni semplici, esteri e lattoni semplici, …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Bosso (approfondimenti)

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Bosso (approfondimenti) Pianta della “luce” ” Si tratta di una pianta straordinaria, il Bosso ha una incredibile capacità di adattamento. La sua crescita è estremamente lenta, la sua longevità eccezionale, potendo vivere sino a 600 anni. Può sopportare una luminosità inferiore di 180 volte …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Bosso

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Bosso Habitat Cresce nei boschi di latifoglie in Europa meridionale e sud-occidentale fino alla Mosella. Costituenti principali Alcaloidi (buxenone, ciclobuxina D); flavoni; o.e., tannini, vitamina C. Informazioni L’estratto di foglie di Buxus sempervirens L. risulta essere utile nel controllo dell’aumento dell’iperlipidemia e dell’aterosclerosi negli …

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Bergamotto

Filosofia della Spagyria: Mercurio vegetale – Bergamotto Habitat Dal punto di vista climatico l’area è caratterizzata da un microclima che nelle mappe climatiche viene classificato come area “tropicale temperata umida” caratterizzata da venti medio/forti che soffiano per quasi tutto l’anno, estati calde senza pioggia, inizio primavera e fine autunno molto …

Il Tempo delle castagne – E’ la fine di un’epoca e l’inizio di un’altra? VII°

Il Tempo delle castagne – E’ la fine di un’epoca e l’inizio di un’altra? VII° Il nuovo macrociclo di Saturno Ma veniamo ad oggi. Il paradigma evidente sembra essere quello della distruzione e unificazione delle diversità, attraverso una progressiva omologazione dell’individuo e della Natura, in funzione di pochi eletti che …