Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Salvia sclarea

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Salvia sclarea Habitat Pianure erbose mediterranee e submontane della penisola e delle isole. Costituenti principali Linalolo, sclareolo, cedrene e acetato di linalile; resina, principi amari, tannini, acido gallico, sali organici e minerali. La composizione risulta molto simile a Salvia officinalis. Informazioni Salvia sclarea L. …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Salice

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Salice Habitat Comune lungo i corsi d’acqua dal mare alle zone premontane dell’Italia tutta. Costituenti principali Salicina, tannini. Informazioni La corteccia di salice è stata tradizionalmente utilizzata per febbri, reumatismi muscolari e artridei con infiammazione e dolore, influenza, catarro respiratorio, artrite gottosa, spondilite anchilosante …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Rosmarino

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Rosmarino Habitat Luoghi aridi sabbiosi costieri fino ad altopiani (macchia mediterranea). Costituenti principali Borneolo, cineolo, canfora, eucaliptolo; pinene; acido carnosico, a. rosmarinico, carnosolo; resina, tannino. Informazioni “E’ una pianta che dipende nella sua qualità da zona a zona e dal clima. Quindi dipende dalla …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Pepe nero

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Pepe nero Habitat Nativo dell’India meridionale viene coltivato nei paesi tropicali. Costituenti principali Piperina, acido piperico, piperlonguminina, pellitorina, piperoleina B, piperamide, piperettina e kusunokinina, vanadio (in tracce). Informazioni Considerato il “re delle spezie“,  pepe nero (Piper nigrum L.) è una spezia ampiamente usata che …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Olmaria

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Olmaria Habitat Pianta erbacea diffusa nei boschi e nelle siepi umide, ma sopratutto lungo i piccoli corsi d’acqua in tutta l’Italia settentrionale. Costituenti principali Glicosidi (astragalina, gaultherina), flavoni (spireoside) ac.salicilico e ac.citrico, tannini, grasso, cera e un colorante (spireina). Informazioni Conosciuta anche come Filipendula …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Olivo (approfondimenti)

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Olivo (approfondimenti) Il riferimento al “dono di Atena” discorrendo sull’olivo si ritiene che possa essere il più completo scritto della razionalità nascente ateniese dal punto di vista simbolico. La mitologia è emblematica. Si è già incontrata la dea che distrugge la tela di Aracne, …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Olivo

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Olivo Habitat Proveniente dall’Asia minore è diffuso nell’area mediterranea dai tempi preistorici. Trattiene dei rapporti “oscuri” con la pianta selvatica chiamata oleastro. Costituenti principali Composti fenolici: tirosolo e idrossitirosolo, oleuropeina, colina, flavonoidi, tannini, acidi organici e carotenoidi (foglie); Olio grasso contenete acido oleico, acido …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Oleandro

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Oleandro Habitat Ambienti sassosi, umidi, in specie alluvionali delle pianure mediterranee. Costituenti principali Oleandrina (folinerina), oleandrigenina, pseudocurarina, e altri cardenolidi (neriina e neriantina), glicosidi flavonici. Informazioni “La sua attrazione sotteranea verso l’Acqua si trasforma in una spinta verso la Luce e il Calore. Infatti …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Noce

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Noce Habitat Proviene dall’Asia occidentale e probabilmente dalla Grecia settentrionale. Presente dalla quota costiera fino ai 1000 metri. Costituenti principali Tannini, flavonoidi,  monoterpeni: (E)-β-ocimene , β-pinene, limonene; sesquiterpeni: caryophyllene, germacrene D.. Olii polinsaturi (gheriglio). Nelle parti giovani e fresche: juglone (derivato del naftochinone), inosite, …

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Marrubio

Filosofia della Spagyria: Sole vegetale – Marrubio Habitat Pianta euro-asiatica, ama terreni poveri, secchi e caldi come i rinterramenti e le macerie. Costituenti principali Sostanza amara, marrubina, o.e., colina. Informazioni “E’ una pianta che si dedica maggiormente in direzione del sistema ritmico (Acqua) che verso quella del calore (Fuoco). Contrasta …