Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Carpino

 

 

 

Habitat
Boschi mesofili insieme a querce e faggi

Costituenti principali
Acido gallico, biostimoline.

Leggende                                                                                                                                                           Si narra che Astolfo re dei longobardi costruisse una città, Carpi, poichè aveva ritrovato il proprio falco perduto nel profondo del bosco sui rami di un carpino.

Informazioni                                                                                                                                                       Si tratta di un albero relativamente alto che vive in ambienti boschivi con poca luce. Migliora le qualità del terreno dove cresce favorendo l’arricchimento in humus. Le qualità saturnine di purificazione vengano affiancate da quelle venusine di armonizzazione e di riparazione tegumentaria agendo per via renale (bilancia) e interessando gli aspetti biliari (capricorno).