Filosofia della Spagyria: trattamenti “ ritmici” spagirici

Filosofia della Spagyria: trattamenti “ ritmici” spagirici In terapia un buon inizio in un trattamento determina un buon risultato, ma una buona conduzione seguendo i ritmi naturali e/o fisiologici determina un’accelerazione significativa degli eventi di cambiamento. (cit.) Osservando fisiologicamente i comportamenti biochimici di un individuo vivente si scopre che esistono …

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Cappero

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Cappero   Habitat Spontaneo solo su terreni calcarei, falesia, vecchie mura. Pianta eliofila. Costituenti principali Capparirutina, glucosinolati, glucoiberina, glucocapparina, sinigrina, glucocleomin e glucocapangatina. La pianta contiene anche rutina. Informazioni Il nome “cappero” è di origine greca. L’estratto di frutta del cappero può essere un …

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Canapa acquatica

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Canapa acquatica Habitat Originaria delle zone nord africane e asiatiche. Preferisce zone umide ed ombrose; boschi freschi o argini di torrenti, zone paludose. Costituenti principali Euparina, eupatoriopicrina, lacturolo, alcaloidi pirrolizidici, tannini, saponine. Pianta di cui non possano essere venduti estratti in forma di integratori …

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Borragine

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Borragine Habitat In tutto il Mediterraneo nei terreni incolti. Costituenti principali Mucillagini, tannini, flavonoidi, saponine, acido silicico, malato di calcio e nitrato di potassio. I semi di borragine sono estremamente ricchi di acido gamma linolenico (acidi omega 3) e acido linoleico  (acidi omega 6). …

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Basilico

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Basilico Habitat Originario probabilmente dell’area compresa tra l’India, Pakistan e Afghanistan si è diffuso in tutto il mondo. Costituenti principali O.e.: estragolo, linalolo, eugenolo, ocimene; derivati dell’acido caffeico, flavonoidi. Informazioni Ocinum deriva dal greco okimon, con cui si denominavano queste piante. Tulsi o Tulasi …

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Anice verde

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Anice verde Habitat Occupa i medesimi luoghi dell’anice stellato. Costituenti principali O.e.: anetolo, estragolo, terpeni, sesquiterpeni, metilcavicolo, chetone anisico, flavonoidi, cumarine. Informazioni “Dotata di Fuoco acquoso. Nella corolla regna un sottile processo ferroso e siliceo.” (Pelikan)  Il termine pimpinella  sembrerebbe derivare dalla volgarizzazione della …

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Anice stellato

Filosofia della Spagyria: Giove vegetale – Anice stellato Habitat Molto diffuso negli ambienti assolati di tutta l’Europa meridionale. Costituenti principali O.e.: anetolo, estragolo, terpeni, sesquiterpeni, metilcavicolo, veranisatine A, B e C. Chetone anisico, flavonoidi, cumarine. Informazioni “In questa antica pianta mediterranea incarna nel vegetale sistole e diastole del cuore.” (Pelikan) …

Filosofia della Spagyria: Giove nelle piante officinali

Filosofia della Spagyria: Giove nelle piante officinali Premessa Le piante di Saturno fanno da ponte tra il mondo minerale e il mondo animale, così come aprono ad una dimensione incorporea e financo mortale per salvaguardare l’integrità “spirituale”. Le piante di Giove dispongono, in gran parte, il mondo vegetale al nutrimento …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Viola del pensiero

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Viola del pensiero Habitat Cresce nei prati e campi europei e asiatici. Componenti principali Saponine , glicosidi navonici, violaxantina, violaquercitina, carotenoidi, mucillagini. Informazioni John Gerard medico della fine del ‘500, nel suo testo medico intitolato “The Herball”, riporta l’uso del thè di viola fosse …

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Veratro bianco

Filosofia della Spagyria: Saturno vegetale – Veratro bianco Habitat Pianta nitrofila che cresce nei pascoli alpini, prati e radure. Componenti principali Alcaloidi (protoveratrine A e B, germerina, germitrina e jervina). Informazioni In antichità fino a tutto il Medioevo venne confuso, dai i poco accorti,  con l’Elleboro. Probabilmente per questa ragione …